FORGOT YOUR DETAILS?

Z DUE compie 45 anni

01 Settembre 2021 da
Il 1 settembre 1976 viene fondato ad Anzola dell’Emilia (BO) il timbrificio Z DUE da un’idea di Lorenzo Mingozzi e Giuseppe Mandini. Poco dopo si aggiungerà anche il fratello di Lorenzo, Andrea. Da quel piccolo laboratorio in campagna Z DUE è diventato in 45 anni il service di prestampa flexo più grande d’Italia e punto
Una serata molto attesa lo scorso 22 aprile. Gli FTA Diamond Awards sono tra i più alti riconoscimenti europei nella stampa flexo. A causa della pandemia, purtroppo, la competizione si è svolta principalmente fra lavori stampati a cavallo degli anni 2018-2019, almeno per quanto riguarda le entries italiane. Nonostante il periodo difficile che tutti ben

Smart Packaging App

12 Agosto 2020 da
                                    Di cosa si tratta Applicazione fantasma inserita nella grafica della confezione. Settore Packaging di I°/II°/III° livello & Digital Signage Scopo Creazione vantaggi della piattaforma d’uso del Packaging: Informazioni di processo prodotto. Collegare digitalmente dati: origine, composizione, tabelle
            Completa soluzione HTML5, nessun plug-in richiesto Visualizzazione 3D ad alta risoluzione nel browser Web Generazione automatica di previsualizzazioni 3D basate su modelli 3D e grafica PDF Costruito con la potente tecnologia IC3D Guarda il video tutorial con un click sull’immagine sopra  
Il 22 Maggio scorso, durante un evento di gala a Istanbul, Z DUE ha ricevuto la medaglia d’oro per la miglior qualità di stampa flexo nella più importante competizione internazionale indetta da Kodak Miraclon, il Global Flexo Innovation Awards. Z DUE è l’unico service che si è distinto in questa competizione per il decennale dalla nascita

Tecnologia AQX

01 Dicembre 2017 da
Kodak Flexcel NX entra a far parte del parco laser Z DUE

Lastra SOFT

28 Novembre 2017 da
Nuova lastra morbidissima per cartone ondulato a 26 shores. Ideale per la stampa su carte riciclate e superfici particolarmente assorbenti o irregolari, in grado di eliminare l’effetto di wash-boarding (cannettatura).
TOP